Tu sei qui

Progetto Comenius: Relazione finale

Ritratto di A.Faedda
Contenuto in: 

Il progetto multilaterale Comenius si é svolto nel biennio 2013/2015.

Il progetto, la cui lingua di lavoro era l'inglese, è stato intitolato “ Europe through our eyes” (l'Europa vista con i nostri occhi), ovvero quelli degli alunni.

I paesi partecipanti sono stati la Spagna, il Portogallo, la Bulgaria, la Polonia,  l'Italia e la Germania.

Le scuole erano istituti professionali, con specializzazioni diversificate.

Il filo conduttore del progetto é stata la fotografia. Gli alunni attraverso le foto hanno infatti mostrato gli aspetti socio culturali dei paesi visitati.

I compiti didattici sono stati preparati ognuno nelle proprie scuole e si sono completati insieme, nei momenti di incontro in ogni paese.

Si é trattato essenzialmente di compiti di tipo pragmatico, adatti alla nostra tipologia di studenti.

In Portogallo, ogni gruppo ha portato 4 disegni per il Logo del progetto e gli alunni hanno votato il loro preferito.

In Sardegna, gli alunni hanno cucinato il proprio menu tradizionale e hanno presentato una mostra gastronomica con le foto delle loro tradizioni a tavola. Si è costituito un ricettario  in formato cartaceo e digitale, dove in appendice figurano delle interviste sulle abitudini a tavola dei partecipanti.

Inoltre, gli alunni di ogni indirizzo sono stati coinvolti nelle diverse attività.

Infatti, gli alunni del settore turistico hanno realizzato le brochure in inglese sulla presentazione dei luoghi da visitare; gli alunni dell'alberghiero hanno scritto e preparato due  ricette tipiche sarde; gli alunni dell'industriale sono stati coinvolti nella giornata sportiva e nelle visite.

 

In Bulgaria é stato portato un video di presentazione dei partecipanti: Who am I? Chi sono io? Ogni alunno si è presentato in inglese descrivendo se stesso, i propri amici, le passioni, le attività, le giornate.  Gli alunni hanno votato il più creativo.

Inoltre si sono portate 3 foto di feste tradizionali o eventi culturali tipici di ogni paese partecipante e se ne  sono scelte 2 per paese, per realizzare il calendario Comenius.

In Polonia ogni gruppo è arrivato con un proprio gioco didattico inventato : memory, gioco dell'Oca, Trivial Pursuit ecc., con domande riguardanti i paesi europei oggetto del progetto e il proprio in particolare. Tutti  i diversi giochi sono stati collaudati insieme.

In Spagna si é svolta una rappresentazione teatrale in inglese, della durata di 10 mn circa, tratta da un'opera teatrale inglese o inventata, avente per oggetto situazioni di socializzazione e di aggregazione culturale.

In Germania si é svolta una mostra finale, raffigurante i momenti più significativi dei diversi viaggi e si é realizzato un e-book con i migliori momenti vissuti insieme, selezionati dagli studenti.

Oltre alle attività didattiche, sono state svolte visite guidate e culturali nei diversi paesi oggetto di scambio.

Ogni incontro é stato festeggiato da un pranzo o una cena internazionali, dove ognuno ha portato i prodotti più tipici del proprio paese e li ha presentati e fatti degustare agli altri partecipanti.

Altro aspetto positivo degno di nota é stato il soggiorno nelle famiglie, che hanno accolto i corrispondenti come dei figli e hanno intrecciato relazioni amichevoli che hanno superato ogni barriera linguistica e anzi dove ognuno ha insegnato all'altro parole della propria lingua.

Si é pertanto fatto pratica dell'inglese, ma anche delle altre lingue europee, oggetto degli scambi.

A cura della Prof.ssa Carmen Marongiu.

Sito realizzato da Pietro Cappai nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.